Broker di opzioni binarie e trading di materie prime agricole

Il trading online di materie prime agricole (commodity) è un’attività a carattere fortemente speculativa in grado di generare profitti elevati ma anche rischiosa. Tutti abbiamo visto almeno una volta il film “Una poltrona per due” interpretato da Dan Aykroyd, Eddie Murphy e Jamie Lee Curtis: la fortuna dei protagonisti (che l’ultima scena ci mostra in vacanza in una spiaggia tropicale) e la rovina dei malvagi fratelli Mortimer e Randolph Duke sono generati dalla speculazione su una commodity agricola, il succo d’arancia congelato.
Ora, lasciando da parte la divertente pellicola, dobbiamo riconoscere che il mercato delle commodities agricole è davvero estremamente interessante ma, proprio per i suoi rischi elevati, deve essere affrontato con gli strumenti giusti e con la dovuta attenzione.
Chi sceglie di operare con le opzioni binarie, quindi, deve puntare a lavorare esclusivamente con broker sicuri e affidabili che devono essere selezionati in maniera opportuna proprio per questo tipo di speculazione.

Miglior broker opzioni binarie
Quali sono i migliori broker di opzioni binarie? Su OpzioniBinarie.me possiamo trovare un’accurata selezione dei migliori broker di opzioni binarie. Tuttavia bisogna fare attenzione. Le recensioni dei broker che troverete su questo portale, o su altri portali egualmente adatti allo scopo, sono sicuramente oggettive ma bisogna ricordare che il nostro scopo è utilizzare le opzioni binarie per negoziare materie prime agricole. E non tutti i broker, anche se parliamo esclusivamente dei migliori, sono adatti a questo scopo.

Broker opzioni binarie autorizzati CONSOB
Prima ancora di procedere con il nostro articolo è doveroso mettere un paletto: ci riferiamo solo ed esclusivamente a broker regolamentati e autorizzati CONSOB. Non è solo un fatto di rispetto ossequioso della normativa vigente, ma anche una questione di mera convenienza. Lavorare con i broker di opzioni binarie autorizzati dalla CONSOB ci mette al riparo da ogni tipo di problema riconducibile al broker.
I broker regolamentati devono rispettare la direttiva MIFID che detta una serie di regole sulla trasparenza dei servizi finanziari erogati all’interno dell’Unione Europea.
Visto che la negoziazione di commodity agricole ha comunque un rischio intrinseco piuttosto elevato, meglio eliminare almeno il rischio connesso al broker!

Quale broker scegliere
Fatta questa fondamentale premessa, cerchiamo di orientarci nel mondo dei broker di opzioni binarie per scegliere il più adatto alle nostre esigenze. Per prima cosa bisogna partire dal presupposto che non tutti i broker consentono di tradare le commodity. Ecco quindi che la prima scrematura la faremo (prendendo in considerazione solo e soltanto i broker regolamentati) per verificare se le commodity che ci interessano sono nell’elenco degli asset che è possibile negoziare.
A questo punto dovremo cercare di puntare a broker che forniscono un flusso di notizie completo e costante anche per quanto riguardata le commodities agricole.
In questo caso il prezzo è particolarmente influenzato da eventi meteorologici, quindi dovremo puntare a broker che ci tengono informati anche su questo tipo di notizie.
Ovviamente anche la convenienza (bonus omaggio, rendimento delle singole operazioni) deve essere tenuta in debita considerazione.

Broker opzioni binarie demo
Vista la complessità del trading di commodity agricole, potrebbe essere auspicabile utilizzare conti demo per effettuare delle simulazioni prima di cominciare il trading vero e proprio. Tutti i migliori broker di opzioni binarie mettono a disposizione questo tipo di conto ma è bene mettere subito in chiaro che non si tratta, in nessun caso, di una simulazione fedele della negoziazione di commodity. Dal punto di vista tecnico è esattamente la stessa cosa, ma quello che cambia è l’aspetto psicologico. I conti demo hanno un punto di forza che è anche il loro punto di debolezza: non richiedono l’utilizzo di soldi veri! Questo significa che si può sbagliare liberamente, senza nessun tipo di conseguenze, ed è un punto di forza. Ma il fatto di non utilizzare soldi veri fa sì che non ci siano paura e avidità che sono le due compagne del trader. Senza paura e senza avidità non possiamo parlare di vero trading, purtroppo.
Il consiglio è quello di utilizzare i conti demo dei broker di opzioni binarie per sperimentare il trading di commodities agricole ma di non passare troppo tempo in questa attività simulata visto che non è “vero trading”.

Opzioni binarie: strategie per commodity agricole
Il mercato delle commodities agricole e molto particolare e influenzato da fattori differenti dagli altri mercati finanziari. Ad esempio, come detto sopra, un aspetto importante da considerare per questo tipo di mercati è la mete reologia. Inoltre ci sono correlazioni molto forti con il mercato del petrolio. Di solito alla crescita del prezzo del greggio corrisponde anche un aumento immediato dell’aumento dei prodotti agricoli.
Queste considerazioni mostrano chiaramente come le commodity agricole siano ideali per fare trading sulla notizia.
Come tutti gli altri asset finanziari possono, ovviamente, essere tradati con strumenti forniti dall’analisi tecnica. In questo caso, visto che parliamo di opzioni binarie, ci potrebbe essere la forte tentazione di operare a 60 secondi. Tuttavia in questo caso è meglio non operare con scadenze così brevi, a meno che non ci siano trend di mercato veramente molto ben delineati.

Trading di materie prime agricole e considerazioni etiche
Le commodity agricole, come il grano, non sono solo un asset finanziario, sono anche necessarie alla vita di tutti i giorni, sono alla base dell’alimentazione di miliardi di persone. Alcuni trader, quindi, si sentono in colpa soprattutto quando i mercati si impennano e quindi il prezzo delle materie prime agricole al consumatore finale aumentano.
Questi sensi di colpa, però, sono totalmente fuori luogo e ingiustificati. In primo luogo il trader non è in grado di influenzare nulla, i mercati finanziari mondiali sono così grandi, globalizzati e interconnessi che ormai non esiste alcuna entità in grado di influenzarli.
In secondo luogo bisogna sottolineare come proprio l’azione dei trader consenta una migliore allocazione delle risorse e dunque, sul lungo periodo, una migliore e più abbondante produzione agricola.
Dunque non c’è da sentirsi in colpa, anzi: c’è da essere fieri dei profitti che si riescono a realizzare!

corn-1935_640

Grano

Il granoturco, noto anche come mais è considerato uno dei prodotti basilari, in quanto serve a molti scopi. Il consumo mondiale di grano è aumentato molto nel corso degli anni e in effetti i terreni agricoli sono per lo più dedicati alla produzione di grano, in quanto questa materia prima è diventata un elemento essenziale nella dieta delle persone di tutto il mondo. Oltre ad essere parte dell’alimentazione di uomini e di animali, il grano è anche considerato una buona alternativa al greggio poiché può diventare combustibile.

La produzione annuale di grano è stata valutata a oltre 500 milioni di tonnellate, con gli Stati Uniti come principale fornitore di oltre la metà di tale produzione. Cina e Brasile sono al secondo e al terzo posto rispettivamente, quali maggiori produttori di questa materia prima molto versatile. Anche se esistono diversi utilizzi del grano, questa materia prima è ancora in gran parte usata per l’alimentazione del bestiame, come maiali, bovini e polli. Il valore nutrizionale del grano, lo rende ideale per l’alimentazione del bestiame sano e tutto ciò si traduce in ricavi migliori per gli allevatori e gli agricoltori. Il grano è utilizzato anche per produrre sciroppo di grano, alcool ed etanolo per avere una fonte pulita e più economica di carburante.

Fattori che influenzano il prezzo del grano
Ci sono molti fattori che possono influenzare il prezzo del grano. La scoperta dei biocarburanti, ad esempio, ha portato ad un aumento della domanda di grano tropicale che è una nuova forma di grano che richiede poco azoto. Con l’aumento del costo del greggio, il passaggio all’uso del mais come fonte alternativa di combustibile, potrà influenzare notevolmente il suo prezzo, soprattutto in futuro. Inoltre, la maggior parte del grano coltivato in aziende agricole è stato geneticamente modificato, per una migliore resistenza contro alcuni virus e diserbanti, in modo che possa produrre più raccolto. Anche le tensioni economiche e politiche potrebbero innescare un cambiamento nel prezzo di questa materia prima, molto apprezzata.

Fare profitto con il trading di opzioni binarie su grano
Il grano è straordinariamente versatile ed è una delle commodities più domandate, destinate all’alimentazione. Questo è il motivo per cui il suo prezzo è più sensibile rispetto ad altri asset. Un aumento della domanda o eventuali carenze nell’offerta provocheranno sicuramente un aumento del prezzo del grano, ma con l’aiuto delle piattaforme di trading è possibile effettuare un’analisi per la negoziazione degli asset.

Wheat_harvest

Frumento

Il frumento è al secondo posto nella produzione mondiale, dopo il grano, ed è una delle commodities più promettenti attualmente. È utilizzato principalmente per la produzione di farina e per il foraggio e i principali fornitori del mondo sono: Cina, India, Stati Uniti, Russia e Francia. La provenienza è dalla regione di Levante del Vicino Oriente e dagli Altopiani Etiopi, ora è coltivato a livello mondiale e cresce su una superficie maggiore rispetto a qualsiasi altra coltura commerciale. Questa materia prima è di diverse tipologie, utilizzate per scopi diversi: per fare il pane o per fare dolci o per fare la farina. Questi diversi tipi di frumento hanno anche diverse stagioni di semina per ottenere raccolti migliori, così la tempistica ha un grande impatto sulla produzione di questa importante materia prima. Oltre ad essere raccolto come cibo per gli uomini e per gli animali, il frumento ha anche un grande potenziale come fonte di biocarburante.

Il valore del frumento
Ci sono molti fattori che possono influenzare il prezzo mondiale del frumento. Il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti, ad esempio, fornisce sempre un rapporto completo sulla quantità di terreni adibiti a questa coltura, per stabilire l’offerta nella fornitura di frumento. Questo rapporto, però, non è sempre completo. Oltre a questa previsione, altri fattori come il clima, i cattivi raccolti e le infestazioni delle colture possono anche avere un grande effetto sulla produzione di questa materia prima che a sua volta potrebbe provocare un aumento del suo prezzo.

Oltre ad essere un alimento base, il frumento sta diventando rapidamente una fonte importante di etanolo per i biocarburanti, nota alternativa alla benzina. La necessità di una maggiore sicurezza energetica rende interessante questo tipo di biocarburante e questo fatto, da solo, può avere un impatto importante sul futuro di queste materie prime, poiché l’interesse per questi contratti aumenta. Anche il rapido aumento della popolazione mondiale, si traduce in una crescente domanda di frumento.

Tipologie e mercati per il trading di frumento
Ottenere informazioni aggiornate sulle tendenze attuali del mercato del frumento, può essere molto utile per prendere le migliori decisioni di trading. È meglio anche individuare le tendenze nel settore del frumento e del mercato dei futures del frumento, in modo da poter concludere contratti a vostro favore. Grazie all’utilizzo di piattaforme di trading di opzioni binarie dedicate, sarete più informati e avrete maggiori possibilità di concludere trade proficui per questa particolare classe di asset.

640px-Sugar_2xmacro

Zucchero

Lo zucchero è un importante prodotto agricolo che è negoziato come merce. Si tratta di una sostanza dolce, solitamente di colore bianco che viene utilizzata principalmente come alimento o ingrediente, per aumentare il sapore dolce di un certo alimento. Questa sostanza dolce è in gran parte estratta da canne da zucchero e barbabietole da zucchero, coltivate principalmente in paesi come l’India e il Brasile. Tuttavia queste piante possono essere coltivate in paesi che hanno un clima tropicale e temperature calde. Lo zucchero ha origine nel lontano secolo IV, in cui gli indiani hanno trovato un modo per cristallizzarlo. I Mori hanno perfezionato questo processo e hanno incrementato la coltura e la produzione di zucchero, da paesi come Portogallo e Spagna che hanno adottato questo processo.

Lo zucchero raffinato è ora ampiamente considerato come materia prima, prima rara e costosa e poi ampiamente disponibile a quasi ogni tipo di consumatore nel secolo XVIII. Oggi ci sono più di un centinaio di paesi in grado di produrre lo zucchero, quindi la fornitura di questo prodotto è ora tale da soddisfare le esigenze dei consumatori. Attualmente c’è una forte domanda di questo prodotto che è utilizzato soprattutto per la produzione di cibi e bevande. La forma più comune di zucchero è lo zucchero bianco che è principalmente derivato dalla canna da zucchero e dalle barbabietole da zucchero.

Cosa influenza il prezzo dello zucchero?
Ci sono molti fattori che possono influenzare il prezzo dello zucchero. Uno di questi fattori è il problema di salute, causato dal consumo di questa sostanza dolce. Le malattie come il diabete e un numero crescente di persone obese, hanno spinto le principali organizzazioni della sanità a trovare alternative allo zucchero e un solido sostituto per questo prodotto. Le condizioni meteorologiche possono avere un effetto potente sulla produzione di zucchero di canna che cresce solo nelle aree che hanno climi tropicali, mentre le barbabietole da zucchero prosperano nei luoghi più freddi. Le tempeste tropicali e i danni del gelo possono ostacolare la produzione di zucchero e possono provocare un rialzo dei prezzi.

Asset ad alta liquidità
Oggi , la produzione di zucchero è sostenuta dai principali fondi a livello internazionale. Il prezzo effettivo di tale asset è infatti indefinito, ma in un mercato economico i prezzi dello zucchero dovrebbero essere inferiori. Per monitorare il movimento dei prezzi degli asset, è meglio tenere traccia delle indicazioni sulla domanda e sull’offerta di questo prodotto.

Commodities

Opzioni Binarie su Commodities

L’indice sulle classi di asset fornito dai broker di opzioni binarie ha, solitamente, una classe di commodities piuttosto ridotta. Il motivo è da ricercare nel fatto che poche materie prime sono negoziate sui mercati. Tutto ciò non deve farvi desistere sulle negoziazioni per questa classe, in quanto è un asset che può essere estremamente redditizio. Anche se questa classe di asset può essere molto volatile nel movimento dei prezzi, nel trading di opzioni binarie si può certamente trarre profitto da tale volatilità.

Ci sono diverse opzioni basate sulle commodities e sul movimento di prezzo di questa classe di asset. Alcuni affermano che il mercato è volatile, mentre altri lo considerano stabile. La verità è che, come tutte le classi di asset utilizzate nel trading di opzioni binarie, il movimento di prezzo delle commodities è dettato dalle condizioni di mercato. Tuttavia, le materie prime non sono strettamente legate al sentimento degli investitori, dato che molte materie prime possono essere influenzate da fattori esterni come il meteo. Grano, mais, olio e caffè sono solo alcuni esempi.

Il broker di opzioni binarie oggi tendono ad offrire le commodities più popolari. Una selezione solida dovrebbe includere greggio, alcuni metalli preziosi e diversi prodotti di colture. Il trading, nei mercati convenzionali, in commodities può essere estremamente costoso. Questo è il motivo per cui molti trader non riescono a negoziare in commodities. Il trading in opzioni binarie permette di fare profitto, investendo tramite piattaforma digitale in commodities.

Allo stesso modo di altri asset, il trader saprà l’ammontare dei guadagni o delle perdite con il trading di commodities. Avrete molte opportunità e strumenti tra cui scegliere, a seconda del vostro broker. Ci sono una serie di strategie per le opzioni binarie che si combinano bene con le commodities. Entrambe le strategie di analisi fondamentale e tecnica dovrebbero andare bene. Se siete principianti nel trading di opzioni binarie, non preoccupatevi delle strategie più avanzate e complesse. Ci sono molte strategie di base facili da implementare che possono essere molto redditizie.

Uno dei vantaggi nelle opzioni binarie su commodities è la moltitudine di informazioni disponibili. Possono essere fortemente influenzate da fattori esterni, però potete seguire le notizie per essere costantemente informati. Si tratta di una buona abitudine per qualsiasi trader di opzioni binarie, a prescindere dalla classe di asset scelta per il trading. I principianti non devono scoraggiarsi di fronte alle commodities. Questo asset offre buoni profitti derivanti dal movimento del prezzo.